Nepal photo before earthquake

Quanta gioia e stupore nel vedere come il tempo si sia fermato in questi luoghi, dove le montagne sono sacre e la fede riempe le giornate di questo popolo. Da Kathmandu alla gloriosa Backtapur ogni cosa ci ha stupiti. Pasupatinath con i suoi fuochi e i canti...i colori e gli odori di una città che non dorme mai. ...e poi verso il lago di Pokara dove le montagne più grandi del mondo ci si specchiano e ancora su, verso Poon Hill per godersi il panorama più bello sulla catena Himalayana. Otto giorni di duro cammino, ma allietati dai sorrisi che le persone del luogo ci hanno sempre regalato...il Nepal è ancora una ferita aperta ma che non voglio chiudere. Manca da questo video i 10 giorni passati nel Chitwan(parco nazionale)ma arriverà presto.